Navigation Menu

Su di me

"The biggest experience that a man can do, it's a long travel" è una citazione inglese di Marco Polo. Non ricordo in quale dei suoi tanti racconti fu pronunciata, ma l'apertura mentale del viaggiatore italiano, considerando l'epoca, è sempre stata una mia fonte di ispirazione. Mi chiamo Danilo Proietto, ho vissuto a Crotone per i primi 18 anni della mia vita per poi trasferirmi a Bologna dove studio attualmente. E' da quando sono andato in Messico a 14 anni, mio primo viaggio all'estero, che ho capito di essere più cittadino del mondo che cittadino del mio paese. Il velo di Maya che celava come una nube la visione reale del mondo, generato da una situazione socio-economica tristemente limitante, si stava pian piano dissolvendo. Da quel viaggio ho iniziato a mettermi sotto per guadagnare ogni centesimo utile a farmi evadere da questa società che, in tutta franchezza, non mi piace per niente. L'intreccio di culture, pensieri, punti di vista e conoscenze, sono le uniche armi per combattere l'ignoranza e per crescere come persona. Quando sono in viaggio dimentico l'incessante progredire del tempo e mi estraneo dal caos della vita di tutti i giorni. Credo che viaggiare serva a noi stessi più di qualsiasi altra cosa. Ora sono qui a raccontare le mie esperienze, sperando di suscitare nel lettore le stesse emozioni e il senso di libertà che provo quando sono in viaggio e osservo estasiato madre natura.
FUERTEVENTURA E IL RUMORE DEL SILENZIO

FUERTEVENTURA E IL RUMORE DEL SILENZIO

on Lug 16, 2016 in | 1 comment

Ho sempre avuto il desiderio di poter visitare le isole più belle del mondo. Forse perché sono cresciuto in un posto di mare, forse perché mi pia... Leggi di più

Questo sito utilizza cookie che ci aiutano a fornire i nostri servizi. Continuando la navigazione, accetti il nostro utilizzo dei cookie.